+39 3384377895 joypluscondoms@gmail.com
Il condom sicuro al giusto prezzo

Il sesso in sicurezza ai tempi del Covid-19: le raccomandazioni degli esperti

Covid-19

La sessualità e l’intimità di coppia sono stati messi a serio rischio durante il periodo di emergenza causata dalla pandemia Covid-19. Con l’entrata in vigore della fase 2, c’è maggior una libertà di movimento per fare visita a genitori e congiunti. E’ anche più semplice incontrare la persona amata, non convivente, dopo due mesi di lockdown.

E’ necessario riscoprire l’intimità con il proprio partner evitando però dei comportamenti che potrebbero mettere a rischio la salute di entrambi. Alcuni consigli arrivano dagli esperti della Società Italiana di Contraccezione per vivere la sessualità in maniera serena. Fondata nel 2004 da esperti ginecologi, la S.I.C. ha come obiettivo quello di soddisfare il bisogno di informazione ed educazione nel campo della contraccezione, soprattutto nei giovani.

Il vademecum della Società Italiana di Contraccezione

Per coloro che hanno un partner fisso e hanno seguito le norme di igiene e di distanziamento sociale, il sesso rimane sicuro. Ancora meglio se il partner è la persona con cui si vive o con cui si è convissuto durante il periodo di lockdown e prima dell’isolamento. Per le persone che invece hanno una pratica sessuale non monogama, e quindi più occasionale, il consiglio degli esperti è di evitarla per salvaguardare la propria salute e quella degli altri.

Il bacio è invece decisamente più pericoloso rispetto al rapporto sessuale. Può essere infatti la via di trasmissione del Covid-19 in quanto le maggiori fonti di contagio sono la saliva e la secrezione delle vie aeree superiori. Il rischio è tuttavia minimo se entrambi i partner hanno rispettato le indicazioni della fase 1 dell’emergenza sulle norme di contenimento e di isolamento.

Sia l’uomo che la donna devono prestare ancora più attenzione alla propria igiene intima, prima e dopo i rapporti sessuali. E meglio, inoltre, che evitino dei rapporti sessuali o comunque dei contatti stretti quelle coppie in cui uno dei due partner è malato oppure è risultato positivo al virus.

Astenersi dai rapporti orali e genitali per evitare i rischi di diffondere il Covid-19

Un altro consiglio degli esperti è quello di evitare dei rapporti non protetti. Il preservativo continua infatti ad essere il miglior contraccettivo per proteggere da malattie sessualmente trasmissibili e da gravidanze indesiderate. Al bando degli esperti ci sono invece i rapporti orali e genitali che potrebbero diffondere il Covid-19.

Le coppie a distanza possono invece ricorrere al sexting, cioè lo scambio di messaggi con contenuti erotici. In questo caso, però, è necessario prestare attenzione al rischio di revenge porn. Ossia la condivisione pubblica di immagini o video intimi senza il consenso di uno dei due protagonisti.

Tu cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: