+39 3384377895 joypluscondoms@gmail.com
Il condom sicuro al giusto prezzo

JoyOsa: le vostre storie

Federico da Pescara ci scrive:

Scena da film, io e la mia ragazza su un gommone nel bel mezzo del mare, io subito che inizio a stuzzicarla e spronarla a farlo, lei che sembrava un po’ intimidita, dopo poco si lascia andare ed iniziamo a darci dentro…tutto sembra andare per il meglio, unica pecca.. arriva la guardia costiera e ci fa la multa per atti osceni in luogo pubblico.

Elisa da Roma ci scrive:

Torno da un mese di vacanza con i familiari, finalmente posso incontrare il mio ragazzo.
Andiamo da lui , iniziamo i preliminari, prendo in mano il suo aggeggio e dopo qualche minuto mi dice di smettere … era venuto. Si rimette i pantaloni e finisce così…

Esperienza da non ripetere ahah

Luisa da Ancona:

La faccio breve… Mentre stavo consumando con il mio ragazzo sbuca dalla porta il suo doberman che si piazza li a guardarci. E niente, abbiamo smesso.

Da allora chiudo sempre la porta!

 

 
Joy Osa
Joy Osa

Serena da Agrigento ci scrive:

Cena, candele, atmosfera, tutto perfetto. Dopo cena iniziamo immediatamente con i preliminari… tutto bellissimo, sembra di vivere una scena di “Nove settimane e mezzo”.

Iniziamo a farlo per terra , muovendoci liberamente, tanto che per sbaglio dò un calcio ad un tavolino dove c’era una candela, che cade sul tappeto, che prende fuoco, ahah quindi iniziamo a correre con i secchi d’acqua nudi per casa. Incendio spento. Serata rovinata.



Antonio da Padova:

Io, grande patito di videogiochi, invito a casa una ragazza che frequentavo, che non appena vede che ho la xbox inizia a non calcolarmi di striscio e inizia a giocare ininterrottamente per tutta la sera.

Naturalmente da quel giorno non sono più stato un patito di videogiochi ahahah

Ginevra da Napoli scrive:

Eravamo in vacanza in Lombardia, quando ad un tratto , il mio ragazzo mi propone di farlo nella vasca da bagno.

Lui inizia a riempire la vasca di acqua e non appena finisce di riempirla entro con il piede e mi ustiono..era bollente. Lui tutto angosciato mi va a prendere il ghiaccio in reception…Assurdo!!!

Joy Osa

Luca da Venezia:

Una sera, con la mia ragazza , decidiamo di rimanere a casa sua dato che aveva casa libera.

Dopo un quarto d’ora di film iniziamo i preliminari, dopo un po’, decido di prendere il preservativo, peccato che non lo trovo, inizio a cercarlo ma niente.

Da quel giorno, in cui sono andato in bianco, ne porto sempre due con me, per sicurezza.

Giorgia da Genova:

Eravamo in vacanza su una nave da crociera, cabina letto minuscola, tutto stretto . Dopo cena andiamo in camera da letto, iniziamo la nostra performance, tutto perfetto, era un momento magico accompagnato dalla pioggia in sottofondo.

Unica pecca, il mare era mosso… la nave prende male un’onda, veniamo sballottati giù dal letto e andiamo a sbattere contro il comodino. Il resto ve lo risparmio, siamo rimasti entrambi due ore con il ghiaccio sulla testa.

Gino da Bergamo:

Dopo una nottata di fuoco con la mia ragazza mi alzo e mi preparo per andare a lavoro come tutte le mattine. Scendo in cortile per uscire e mi ritrovo i vicini di casa che mi aspettano davanti alla macchina.

Capisco subito il problema, cerco di fare l’indifferente ma uno di loro esordisce con:”Le sembra il caso di fare tutto questo casino alla sera tardi, non c’è solo lei in condominio”. Io rosso come un pomodoro chiedo scusa e salgo in macchina. Non vi dico l’imbarazzo… ma anche un po’ l’orgoglio



Giulio da Milano ci scrive:

Pranzo tra amici, mi ritrovo ad un tavolo quasi interamente femminile. Quasi tutte single. Tra un bicchiere di vino e l’altro inizio ad avere molta “sintonia” con una ragazza seduta vicino a me.

A metà pranzo, in un momento in cui molti al tavolo non c’erano si avvicina a me e mi sussurra: andiamo in bagno che ho qualcosa per te. Inutile dire, che immediatamente mi sono alzato e l’ho seguita, arriviamo in bagno dove lei mi fa’ un gentile omaggio orale della casa.

Io vengo e prendo male la mira schizzandogli tutto nei capelli. Potete immaginare la sua reazione ahaha… Dopo sono ritornato a pranzare come se niente fosse ahahah

Andrea da Messina:

Dopo una giornata passata sulla neve, ritorniamo in hotel infreddoliti e decidiamo di riscaldarci un pochettino… iniziamo con i preliminari , tutto perfetto se non fosse per la zip dei pantaloni che si era incastrata.

Decido di sfilarli brutalmente disintegrando la cerniera che cade a terra sul pavimento. Nonostante tutto continuiamo e finiamo il rapporto… scendo dal letto per andare in bagno e metto il piede sulla zip… vi lascio immaginare il dolore.