fbpx
+39 3384377895 joypluscondoms@gmail.com
Il condom sicuro al giusto prezzo

Indagine Censis: tanto sesso e senza inibizioni

Gli italiani fanno sesso senza freni inibitori. Questo il risultato che è scaturito dall’indagine Censis-Bayer sui nuovi comportamenti sessuali degli italiani. La sessualità non è solo l’ambito in cui si esprime appieno l’evoluzione dei valori della società, ma è anche la dimensione che racconta meglio quanto sono cambiati i modi di stare insieme e le relazioni, al di là di stereotipi, tabù e falsi miti. Una buona sessualità contribuisce al benessere soggettivo, perciò è importante sapere cosa ne pensano gli italiani, quanto sesso fanno e come lo fanno. L’indagine ha misurato anche la diffusione di una corretta informazione, indispensabile per il sesso sicuro e per la tutela della salute delle donne.

Il Censis ha preso come campione uomini e donne tra i 18 ed i 40 anni che si sono detti pronti a tutti pur di sperimentare un nuovo piacere sessuale ed appagare ogni tipo di piacere erotico. Dal 1° al 15 marzo di quest’anno sono stati sentite 1860 persone che hanno messe in luce dei gusti sessuali estremi. Dal missionario al funambolismo, dal kamasutra al bondage fino ad arrivare ai giocattoli erotici stuzzicanti.

Gli italiani e la pornografia

E’ però il porno a rivelarsi una vera fonte di ispirazione e imitazione per giovani coppie. La visione di contenuti pornografici, secondo l’indagine, coinvolge infatti il 61,2% degli italiani anche il 25% delle coppie, giovani e non. L’80,7% degli intervistati, inoltre, non ha timore di ammettere di praticare il sesso orale, il 67% di prediligere la masturbazione reciproca. Il 46,9% degli italiani, inoltre, utilizza un linguaggio osceno durante i rapporti mentre il 37,5% ama il sexting con invio di immagini e fotografie a sfondo sessuale al proprio partner.

Le statistiche sui dati sessuali del Bel Paese sono incoraggianti. Circa il 42% degli italiani, infatti, fa sesso almeno 2 o 3 volte la settimana, l’8,4% invece tutti i giorni. In media le persone tra i 18 ed i 40 anni, quindi, hanno 1,8 rapporti sessuali a settimana e 8 al mese.

L’uso dei contraccettivi

Meno positivi, invece, sono i dati relativi all’aumento della trasmissione delle malattie sessuali. Dal campione statistico che è stato coinvolto nell’indagine, infatti, emerge che il 63% degli intervistati ha ammesso di aver avuto dei rapporti sessuali completi non protetti. Tra i millennials, poi, solo il 21% ha dichiarato di utilizzare regolarmente dei contraccettivi come pillola e profilattici durante i rapporti sessuali.

Tu cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: